domenica 22 ottobre 2017

Vaticano
Lettera del Santo Padre Francesco in occasione del centenario della promulgazione della Lettera apostolica “Maximum illud” sull’attività svolta dai missionari nel mondo
Sala stampa della Santa Sede
[Text: Italiano, Español, English, Français, Português]
Oggi, XXIX Domenica del Tempo Ordinario, Memoria di San Giovanni Paolo II, Giornata Missionaria Mondiale, il Santo Padre Francesco ha inviato al Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, l’Em.mo Card. Fernando Filoni, una Lettera in occasione del centenario della promulgazione della Lettera Apostolica Maximum illud sull’attività svolta dai missionari nel mondo, pubblicata nel 1919 da Papa Benedetto XV, che ricorrerà il 30 novembre 2019. Ne riportiamo di seguito il testo originale in lingua italiana e le traduzioni in varie lingue: 
Lettera del Santo Padre 
Al Venerato Fratello 
Cardinale Fernando FILONI 
Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli 
Il 30 novembre 2019 ricorrerà il centenario dalla promulgazione della Lettera apostolica Maximum illud, con la quale Benedetto XV desiderò dare nuovo slancio alla responsabilità missionaria di annunciare il Vangelo. (...)
(a cura Redazione "Il Sismografo")
Cari fratelli e sorelle,
ieri, a Barcellona, sono stati beatificati Matteo Casals, Teofilo Casajús, Fernando Saperas e 106 compagni martiri, appartenenti alla Congregazione religiosa dei Claretiani e uccisi in odio alla fede durante la guerra civile spagnola. Il loro eroico esempio e la loro intercessione sostengano i cristiani che anche ai nostri giorni, in diverse parti del mondo, subiscono discriminazioni e persecuzioni.
Oggi si celebra la Giornata Missionaria Mondiale, sul tema “La missione al cuore della Chiesa”. Esorto tutti a vivere la gioia della missione testimoniando il Vangelo negli ambienti in cui ciascuno vive e opera. Al tempo stesso, siamo chiamati a sostenere con l’affetto, l’aiuto concreto e la preghiera i missionari partiti per annunciare Cristo a quanti ancora non lo conoscono. Ricordo anche che è mia intenzione promuovere un Mese Missionario Straordinario nell’ottobre 2019, al fine di alimentare l’ardore dell’attività evangelizzatrice della Chiesa ad gentes.
Vaticano
L'Angelus di Papa Francesco. "L’affidamento prioritario a Dio e la speranza in Lui non comportano una fuga dalla realtà, ma anzi un rendere operosamente a Dio quello che gli appartiene"

(a cura Redazione "Il Sismografo")
Testo dell'allocuzione del Papa - (Angelus N° 47)
Cari fratelli e sorelle, buongiorno!
Il Vangelo di questa domenica (Mt 22,15-21) ci presenta un nuovo faccia a faccia tra Gesù e i suoi oppositori. Il tema affrontato è quello del tributo a Cesare: una questione “spinosa”, circa la liceità o meno di pagare la tassa all’imperatore di Roma, al quale era assoggettata la Palestina al tempo di Gesù. Le posizioni erano diverse. Pertanto, la domanda rivoltagli dai farisei: «È lecito, o no, pagare il tributo a Cesare?» (v. 17) costituisce una trappola per il Maestro. Infatti, a seconda di come avesse risposto, sarebbe stato accusabile di stare o pro o contro Roma.
sunstar.com.ph
(Isolde D. Amante) For years, something that Cebu Archbishop Ricardo Cardinal Vidal did in 2000 and early 2001 remained a puzzle. In December 2000, the political crisis that shook the second year of Joseph Estrada’s presidency was approaching its peak. The House of Representatives had impeached him in October. His vice president, Gloria Macapagal-Arroyo, had quit her Cabinet appointment as social welfare secretary. Estrada faced growing pressure to answer questions about unexplained wealth, including some P414 million that a governor claimed to have given him, which ha (...)
Vaticano
I critici di Papa Francesco turbati dal suo feeling con Lutero
Tiscali.it
(Carlo Di Cicco) Ma in realtà nel tempo dovranno riconoscere la lungimiranza del papa che ha riconosciuto il merito del Riformatore per una Chiesa più fedele al Vangelo. Un obiettivo che è lo stesso di Francesco.  Una delle accuse importanti che i critici rivolgono a Papa Francesco è il suo feeling con Martin Lutero, il riformatore che dopo tentativi di farsi ascoltare da Roma per una conversione di vita avviava la Riforma protestante. Era cinque secoli fa, il 31 ottobre 1517. Niente nella Chiesa fu come prima. Francesco è un riformatore e il suo parlare bene di Lutero fa temere ai suoi avversari che le sue riforme siano influenzate da (...)
Congo (Repubblica)
Clôture de la 46e Assemblée plénière de la Conférence épiscopale du Congo: Le Cardinal Dieudonné Nzapalainga exhorte aux vertus de dialogue, d’amour et de paix
la Semaine Africaine
Venu à Brazzaville sur invitation de la Conférence épiscopale du Congo, Son Eminence le Cardinal Dieudonné Nzapalainga, Archevêque de Bangui (République centrafricaine), a célébré une messe d’action de grâces dimanche 15 octobre 2017, en la Basilique Sainte-Anne du Congo. (...) 
NC Register
(Edward Pentin) The Russian Orthodox Church leader warns that the continent will lose its Christian identity if it doesn’t.   Metropolitan Hilarion, the head of the Russian Orthodox Church’s department for external affairs, believes Europe must defend its Christian roots and change its immigration policies or “face annihilation.” Speaking to the Register Oct. 12 at a conference for persecuted Christians in Budapest, Hungary, the Russian Orthodox leader warned that if Europe “officially denies Christ and Christianity, in a few generations there will be other people living in Europe professing other faiths.” (...)
Italia
Agli “Incontri d’autunno” con don Rigoldi, spunta la visita del Papa in giugno. E’ atteso per il 40esimo pellegrinaggio
Cronache Maceratesi
(Maurizio Verdenelli) Gesù? “Un figo della madonna”. Parola di don Gino Rigoldi, da 45 anni cappellano del carcere minorile ‘Cesare Beccaria’ di Milano. In realtà la colorita definizione che don Gino, nel sorriso generale della saletta del ‘Claudiani’ per il secondo appuntamento ieri sera di ‘Incontri d’Autunno, ha ripetuto più volte, (...)
Mercoledì 25 ottobre p.v. alle ore 17,00 in Campidoglio, presso la Sala Pietro da Cortona, il Centro Europeo per il Turismo e la Cultura e la Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede presenteranno il libro di Agostino Marchetto dal titolo “'La riforma e le riforme nella Chiesa'. Una risposta”  (Libreria Editrice Vaticana, 2017, p. 117).
Alla manifestazione, che sarà presieduta dal Cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin che farà l’intervento conclusivo, parteciperà il Ministro della Giustizia Onorevole Andrea Orlando. L’Autore si sofferma sul dibattito in corso nella Chiesa ed esprime l’auspicio che si arrivi ad una sintesi, di “unità nella legittima diversità”, come d’altronde avvenne durante il Concilio Vaticano II.
Alcune linee guida di presentazione del volume
La nuova opera pubblicata dalla Libreria Editrice Vaticana a firma dell' arcivescovo è “una risposta” a un’altra pubblicazione:  “La riforma e le riforme nella Chiesa” (Queriniana, 2016).
Vaticano
L’idolatria dell’Io che distrugge i legami sociali
La Stampa
(Andrea Tornielli) Viviamo in società sempre più individualiste che hanno portato al «crollo del noi» e all’esaltazione  della soggettività. Una rivoluzione culturale «decisiva per il progresso dell’umanità negli ultimi  secoli», che ha portato però anche allo «sconvolgimento delle istituzioni sociali, dalla famiglia alla  scuola, dalla città ai sistemi di protezione e di controllo sociale, dall’impresa alla stessa politica».  Dopo la morte di Dio, abbiamo assisto alla morte del prossimo. Riflette su questo il vescovo Vincenzo Paglia, presidente della Pontificia Accademia per la vita, nel  nuovo libro  Il crollo del noi  (Laterza, pp. 208, € 15).
Italia
Intervista a Papa Francesco: p. Spadaro (La Civiltà Cattolica), “il rapporto col giornalista non è qualcosa da temere, ma struttura la sua comunicazione”
SIR
“Il Papa non adotta una strategia comunicativa quando risponde alle domande di un’intervista. È sempre se stesso. Nel momento in cui incontra l’intervistatore comunica con naturalezza”. Lo ha detto padre Antonio Spadaro, direttore de “La Civiltà Cattolica”, intervenendo alla presentazione del libro che nasce dalle sue conversazioni con Papa Francesco, (...) 
Malta
Opinion: Standing up to fear - Archbishop Scicluna
Malta Independent
(Archbishop Charles J. Scicluna) Over the past few days, we have all been shaken by the barbaric killing of Daphne Caruana Galizia. I condemn unreservedly the murder of a human being, whoever it might be, or whatever one may think of him or her. God forbid we resort to murder when we do not share the same opinion. I also condemn whoever commissioned and carried out this obscene act, whoever it is, wherever he or she may be. (...)
Stati Uniti
Cross honouring soldiers who died in World War I deemed unconstitutional by US court
CNS - The Tablet
A 40-foot-tall cross memorialising soldiers who died in World War I that sits at a busy crossroads in the Washington suburb of Bladensburg, in the US, is unconstitutional, a federal appeals court ruled on 18 October. The monument "has the primary effect of endorsing religion and excessively entangles the government in religion," said a 2-1 ruling from the 4th US Circuit Court of Appeals based in Richmond, Virginia. (...)
Radio Vaticana
(Emanuela Campanile) La Chiesa ha scelto di ricordare San Giovanni Paolo II il 22 ottobre, giorno in cui il “Papa polacco” pronunciò il suo discorso di inizio Pontificato. Intervento che segnò un nuovo percorso nella storia dell’uomo e che mostrò il coraggio di annunciare Cristo a quella parte di mondo che invece, Cristo, lo aveva voluto estirpare. In virtù delle parole pronunciate da Simon Pietro “Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente”, Giovanni Paolo II dichiarava la sua fiduciosa preghiera: “O Cristo! Fa’ che io possa diventare ed essere servitore della tua unica potestà! Servitore della tua dolce potestà! Servitore della tua potestà che non conosce il tramonto! Fa’ che io possa essere un servo! Anzi, servo dei tuoi servi”. (...)
Mongolia
Una Chiesa che ha venticinque anni: le sfide della missione in Mongolia
Omnis Terra
La Chiesa Cattolica in Mongolia ha da poco festeggiato 25 anni dalla sua nascita. La prima comunità cattolica venne fondata nella capitale Ulaanbaatar solo nel 1992, poco dopo che il Governo mongolo aveva avviato rapporti diplomatici con la Santa Sede. Alla congregazione dei Missionari di Scheut o CICM (...)
Regno Unito
Rights group condemns Lebanese Maronite Patriarch’s remarks on refugees
MiddleEastMonitor
The Arab Organisation for Human Rights – UK (AOHR) has condemned remarks made by the Lebanese Maronite Patriarch Cardinal Mor Bechara Boutros al-Rahi about Palestinian and Syrian refugees in Lebanon. In a statement, the organisation said: "At a time when the countries of the Middle East need to work seriously to end civil wars, the highest religious figure in Lebanon delivers irresponsible and ominous remarks that could trigger civil war in Lebanon. (...)
Cile
La FACh cede y facilita toda la base Maquehue para la visita del Papa

El Mercurio
(Pamela Gutiérrez) Inicialmente, la institución iba a ceder 60 de las 200 hectáreas del aeródromo, incluyendo 700 de los 1.700 metros de pista. La situación cambió el jueves, con la decisión de ocupar toda la explanada para albergar a un millón de peregrinos. La Intendencia de La Araucanía tendrá a su cargo la base aérea de Maquehue, según un oficio enviado el jueves por la Fuerza Aérea de Chile, para que el recinto pueda ser utilizado íntegramente en la misa que el Papa Francisco celebrará allí el miércoles 17 de enero. (...)
*** Santa Messa con il Rito di Canonizzazione dei Beati Andrea de Soveral, Ambrogio Francesco Ferro, Matteo Moreira e 27 Compagni; Cristoforo, Antonio e Giovanni; Faustino Míguez e Angelo da Acri. Omelia del Santo Padre
- "Il Vangelo ci chiede da che parte stare: dalla parte dell’io o dalla parte di Dio? Perché Dio è il contrario dell’egoismo, dell’autoreferenzialità. Egli – ci dice il Vangelo –, davanti ai continui rifiuti che riceve, davanti alle chiusure nei riguardi dei suoi inviti, va avanti, non rimanda la festa. Non si rassegna, ma continua a invitare."
Alle ore 10.15 di questa mattina, XXVIII Domenica del Tempo Ordinario, il Santo Padre Francesco ha celebrato sul sagrato della Basilica Vaticana la Santa Messa con il Rito di Canonizzazione dei Beati Andrea de Soveral e Ambrogio Francesco Ferro, sacerdoti diocesani, Matteo Moreira e 27 Compagni martiri; Cristoforo, Antonio e Giovanni, adolescenti martiri; Faustino Míguez, sacerdote professo dell’Ordine dei Chierici Regolari Poveri della Madre di Dio delle Scuole Pie (Scolopi), Fondatore della Congregazione delle Suore Calasanziane Figlie della Divina Pastora; e Angelo da Acri, sacerdote professo dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini.
Omelia del Santo Padre
[Text: Italiano, Español, English, Français, Português]
Papa Francesco prima della recita dell'Angelus annuncia un’Assemblea Speciale del Sinodo dei Vescovi per la regione Panamazzonica, che avrà luogo a Roma nel mese di ottobre 2019
Cari fratelli e sorelle,

Italia
A Cagliari la Settimana Sociale dei Cattolici Italiani. Quel legame indissolubile tra lavoro e dignità
Il Sole 24 Ore
(Bruno Forte, Arcivescovo di Chieti-Vasto) Si terrà a Cagliari nei prossimi giorni (26- 29 ottobre 2017) la 48ª Settimana Sociale dei Cattolici Italiani, sul tema “Il lavoro che vogliamo: libero, creativo, partecipativo, solidale”. Denuncia (“Il lavoro che non vogliamo”), buone pratiche (“per curare la ferita del lavoro”), ascolto (“lavoro degno e futuro”) e proposte (“prospettive”), saranno i motivi dominanti delle quattro giornate di dibattito, riflessione e preghiera, animate dai delegati di tutte le diocesi italiane e arricchite dalla partecipazione di esperti e protagonisti della vita sociale e politica del Paese, fra cui il Presidente del Parlamento Europeo, On. Antonio Tajani, e l’On. Paolo Gentiloni, Presidente del Consiglio dei Ministri.
Italia
Cristiani e musulmani in preghiera. Per tutti i perseguitati
L'Osservatore Romano
Il 22 ottobre, nel giorno in cui le Chiese orientali ricordano «il risveglio dei santi sette dormienti di Efeso», gli amici del monastero siriano di Mar Musa, cristiani e musulmani, si ritrovano per il secondo anno spiritualmente uniti a «pregare per la conversione del cuore dei persecutori, di coloro che adottano la violenza contro donne e uomini che hanno una fede o un’opinione diversa».
NC Reporte
(Heidi Schlumpf) Gregory Baum, who as a theological expert at the Second Vatican Council was one of the drafters of the conciliar document Nostra Aetate, the Declaration on the Relation of the Church with Non-Christian Religions, which repudiated anti-Semitism, died Oct. 18 in Montreal at the age of 94. He also contributed to Unitatis Redintegratio, the Decree on Ecumenism, which launched the ecumenical movement after Vatican II. He was one of few remaining periti (theological experts) from Vatican II and (...)
Canada
Per una parrocchia missionaria. Urgenza di rinnovamento
L'Osservatore Romano
Corsi Alfa. Se la Chiesa è per sua natura missionaria, deve esserlo anche ogni singola parrocchia. Tanto più che, di fronte alla drastica diminuzione del numero dei sacerdoti e al calo dei praticanti, il rinnovamento delle comunità parrocchiali s’impone come una delle questioni cruciali. È quanto mette in evidenza un volume, appena pubblicato in Italia con la prefazione di monsignor Nunzio Galantino, che fotografa l’esperienza pastorale di James Mallon, un giovane sacerdote canadese (Divino rinnovamento. Per una parrocchia missionaria, Padova, Edizioni Messaggero Padova, 2017, pagine 328, euro 24). L’autore, parroco ad Halifax, è noto per aver diffuso i “Corsi Alfa”, una serie di incontri per i cristiani e per coloro che si sono allontanati dalla pratica religiosa.
Rome Reports
Tras la II Guerra Mundial, Europa se liberó del pasado a través del perdón y la reconciliación entre naciones como Francia y Alemania, Alemania y Polonia, o Ucrania y Polonia. Ahora, líderes civiles y religiosos de Ucrania y Polonia trabajan para que ese perdón recíproco se convierta en cultura. Una de sus iniciativas es un galardón para quienes contribuyen a ese proceso. El líder de la Iglesia greco católica ucraniana, anunció en el Vaticano los dos premiados de este año. El primero, la Congregación para las Iglesias Orientales. (...)
(en) Leader of Ukrainian Greek Catholic Church presents Polish-Ukrainian reconciliation award
Bangladesh
L'Osservatore Romano
Oltre 320.000 bambini rohingya fuggiti dal Myanmar e rifugiati nel Bangladesh meridionale dalla fine di agosto vivono in terribili condizioni e sono esposti a frequenti malattie che stanno minacciando le loro vite e al rischio di epidemie. L’allarme è stato lanciato lanciato dall’Unicef nel rapporto «Emarginati e disperati. I bambini rifugiati rohingya affrontano un futuro rischioso».
revistaecclesia.com
Un Comunicado del Pontificio Consejo para la promoción de la Unidad de los Cristianos señala que en los próximos días, del 22 al 25 de octubre, el Patriarca greco ortodoxo de Jerusalén, Su Beatitud Teófilo III visita Roma para encontrar al Santo Padre. El encuentro entre el Papa Francisco y el Patriarca Teófilo III tendrá lugar el lunes 23 de octubre, añade el comunicado, que recuerda que ambos se han encontrado dos veces: durante la peregrinación del Santo Padre a Jerusalén, en mayo de 2014, y en ocasión de la Invocación por la Paz, que tuvo lugar en los Jardines Vaticanos, en junio del mismo año. (...)
Il Sismografo
Monitoraggio del web: sabato 21 ottobre 2017
(a cura Redazione "Il sismografo")
(1) Attività del Santo Padre/Santa Sede
*** Udienza del Santo Padre alla Comunità del Pontificio Collegio Pio Brasiliano di Roma. Discorso del Papa
- Ma come è possibile allora mantenere l’equilibrio tra i quattro pilastri fondamentali della vita sacerdotale?
Alle ore 11.00 di questa mattina, nella Sala del Concistoro del Palazzo Apostolico, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza la Comunità del Pontificio Collegio Pio Brasiliano di Roma, in occasione del trecentesimo anniversario del ritrovamento della venerata Immagine di Nostra Signora Aparecida.
Discorso del Santo Padre
Cari fratelli e sorelle,
vi accolgo oggi, in occasione dei trecento anni del ritrovamento della venerata Immagine di Nostra Signora Aparecida. Ringrazio il Cardinale Sérgio da Rocha per le parole che mi ha rivolto a nome di tutta la comunità sacerdotale del Pontificio Collegio Pio Brasiliano, come pure delle religiose e dei dipendenti che collaborano per rendere questa casa “un piccolo pezzo di Brasile a Roma”.
(Testo)
Mondo
(a cura Redazione "Il sismografo")
"In quel tempo, i farisei se ne andarono e tennero consiglio per vedere come cogliere in fallo Gesù nei suoi discorsi. Mandarono dunque da lui i propri discepoli, con gli erodiani, a dirgli: «Maestro, sappiamo che sei veritiero e insegni la via di Dio secondo verità. Tu non hai soggezione di alcuno, perché non guardi in faccia a nessuno. Dunque, di’ a noi il tuo parere: è lecito, o no, pagare il tributo a Cesare?».
Ma Gesù, conoscendo la loro malizia, rispose: «Ipocriti, perché volete mettermi alla prova? Mostratemi la moneta del tributo». Ed essi gli presentarono un denaro. Egli domandò loro: «Questa immagine e l’iscrizione, di chi sono?». Gli risposero: «Di Cesare».
Allora disse loro: «Rendete dunque a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio»."
Parola del Signore
Commento di mons. Nunzio Galantino
Il brano del Vangelo di oggi mostra Gesù che, a prima vista, si scontra con i farisei per un banale problema di tasse.
DOMENICA 22 OTTOBRE 2017

sabato 21 ottobre 2017

Vaticano
Card. Filoni: Giornata missionaria mondiale, una ‘questione’ non solo di sacerdoti e religiosi
AsiaNews
“La fede cristiana nasce proprio perché, come ci ricorda San Matteo nel Capitolo 28, Gesù dà l’ultimo comandamento, l’ultimo mandato ai suoi discepoli: ‘Andate dunque, battezzate, ammaestrate’. Nel mondo aumentano i cattolici, ma diminuisce la loro percentuale. Aumentano i vescovi, diminuiscono sacerdoti e religiosi, ma aumentano i diaconi permanenti. (...)
Polonia
Comunicato della 377a Assemblea Plenaria della Conferenza Episcopale Polacca
Conferenza Episcopale Polacca
Dal 13 al 14 ottobre 2017 a Lublino nell’Università Cattolica di Lublino Giovanni Paolo II si è tenuta la 377a Assemblea Plenaria della Conferenza Episcopale Polacca. Le riunioni sono state condotte dall’arcivescovo Stanisław Gądecki, Presidente della Conferenza Episcopale Polacca. All’assemblea ha preso parte l’arcivescovo Salvatore Pennacchio, Nunzio Apostolico in Polonia. (...)
L'Osservatore Romano
(Anna Foa) Elia Benamozegh (1823-1900) fu un rabbino livornese che si illustrò negli studi talmudici e cabbalistici. Nel mondo ebraico italiano del XIX secolo, la sua importanza può essere paragonata solo a quella di Samuel David Luzzatto (Shadal), di una generazione più giovane di lui, che con lui entrò spesso in polemica proprio sulla questione del misticismo. Ma, come ci mostrano Marco Cassuto Morselli e Gabriella Maestri nel notevole studio Elia Benamozegh nostro contemporaneo (Milano, Marietti 1820, 2017, pagine 130, euro 14) il suo ruolo non fu solo quello di studioso della mistica: egli infatti fu anche, attraverso i suoi studi sul noachismo e sui rapporti tra ebraismo e cristianesimo, un precursore del dialogo ebraico-cristiano in un momento in cui ancora non erano state abbattute le mura di tutti i ghetti e il dialogo fra le due religioni sembrava inimmaginabile.
Crux
(Inés San Martín) Pope Francis on Saturday condemned what he called a “eugenic tendency” to prevent babies found by prenatal tests to have imperfections from being born, saying it’s part of a strong prejudice against people with disabilities. “At a cultural level, there are still expressions that undermine the dignity of [people with disabilities], due to the prevalence of a false conception of life,” Francis said on Saturday. “An often narcissistic and utilitarian vision leads, unfortunately, many to consider people with disabilities as marginalized, without seeing in them a multiform human and spiritual wealth,” he added. (...)
Haiti
Moïse s'entretient avec deux dirigeants de l'église catholique
radiotelevisioncaraibes.com
Le chef de l'état haïtien, Jovenel Moïse, poursuit ses consultations avec les secteurs vitaux de la nation haïtienne, lancées au début du mois. Le président Moise s'est entretenu pour la deuxième fois en moins de 15 jours avec le Cardinal Chibly Langlois. Cette rencontre a eu lieu dans le diocèse du prélat. Le président veut identifier les principaux obstacles au développement du pays et trouver les meilleures solutions concertées pour garantir l'harmonie sociale nécessaire (...)
Vatican Insider
(Salvatore Cernuzio) Francesco riceve i partecipanti al convegno “Catechesi e persone con disabilità” del Dicastero per la nuova Evangelizzazione: «La Chiesa non sia afona nella difesa dei disabili». A fronte di una mentalità del rifiuto, di una visione spesso narcisistica e utilitaristica che porta alla marginalizzazione, di una tendenza eugenetica che induce a sopprimere i nascituri con imperfezioni, spetta alla Chiesa far sentire la sua voce per difendere e promuovere le persone con disabilità. Una voce che, quindi, non può essere «afona» o «stonata». Francesco tocca un nervo scoperto della società moderna nel suo discorso ai partecipanti al Convegno (...)
ihu.unisinos.br
(Andrea Grillo) “Um elemento de grande e preciosa originalidade do magistério de Francisco é o de unir à tarefa crítica a tarefa autocrítica. E, se a Igreja tinha se especializado há dois séculos na crítica ao mundo, muito mais tímido e às vezes quase ausente tinha sido o exercício da autocrítica da Igreja, frequentemente confundido com a rendição ao inimigo.” A opinião é do teólogo italiano Andrea Grillo, professor do Pontifício Ateneu Sant’Anselmo, em Roma, do Instituto Teológico Marchigiano, em Ancona, e do Instituto de Liturgia Pastoral da Abadia de Santa Giustina, em Pádua. O artigo foi publicado no seu blog Come Se Non, 18-10-2017. A tradução é de Moisés Sbardelotto. (...)
Vaticano
50 anni dopo. L'Humanae vitae di Paolo VI: Chiesa, amore e vita, come si cambia?

Avvenire
(Luciano Moia) Sessualità, generazione e famiglia a 50 anni dall'enciclica di Paolo VI. A livello internazionale si accende lo scontro. Dalla Gregoriana proposta per approfondire e ipotizzare nuovi percorsi. La difesa a oltranza dei metodi naturali dev’essere considerato criterio assoluto e intangibile per la regolazione delle nascite? È vero che il presunto obbligo non discende né da principi scientifici concordemente accettati né da dichiarazioni magisteriali che hanno il sigillo dell’infallibilità e dell’immutabilità?  (...)
gmanetwork.com
The remains of Archbishop Emeritus of Cebu, Ricardo Cardinal Vidal, will be at the Archdiocesan Shrine of San Pedro Calungsod for one day. From Cebu Metropolitan Cathedral, his remains will be transferred to the shrine early morning on Saturday, Oct. 22, which is also the fifth anniversary of the canonization of San Pedro Calungsod. It can be recalled that it was Cardinal Vidal who spearheaded the cause for the canonization of the country's second saint, the young Visayan cathechist Pedro Calungsod. (...)
Vatican Insider
(Andrea Tornielli) La diocesi di Milano annuncia l'inizio della fase diocesana: il religioso camilliano che accudiva poveri, senzatetto e anziani non autosufficienti ha vissuto e testimoniato con radicalità il Vangelo. C'è chi lo ricorda come quel religioso sempre fedele alla sua tonaca nera con l'immancabile croce rossa dei Camilliani che portava fissata alla bell'e meglio sul tetto sua vecchia e scassata Fiat 127 una grande statua della Madonna di Fatima. C'è chi lo ricorda come l'uomo che nella “Milano da bereˮ andava (...)
Polonia
San Giovanni Paolo II: card. Dziwisz, “potrebbe diventare un nuovo patrono d’Europa”
SIR
“San Giovanni Paolo II potrebbe diventare un nuovo patrono d’Europa”. Così il cardinale Stanislaw Dziwisz, già segretario particolare dei Papa polacco e arcivescovo emerito di Cracovia, alla vigilia della festa liturgica di san Giovanni Paolo II. “Nel momento di una crisi profonda del nostro continente andrebbe allargato il gruppo di santi protettori”, (...)
Telesur
"Estoy seguro de que Brasil superará su crisis y confío en que vosotros actuaréis en esto como protagonistas", les dijo Francisco a estudiantes religiosos. Durante un encuentro con la Comunidad del Pontificio Colegio Pío Brasileño de Roma, celebrado en Italia, el papa Francisco reclamó este sábado, la necesidad de un clero "unido, fraterno y solidario" en Brasil, ante la "escandalosa corrupción" que vive ese país. (...)
Vaticano
Sabato 21 ottobre: la giornata del Papa
(a cura Redazione "Il sismografo")
*** Udienza del Santo Padre alla Comunità del Pontificio Collegio Pio Brasiliano di Roma. Discorso del Papa
- Ma come è possibile allora mantenere l’equilibrio tra i quattro pilastri fondamentali della vita sacerdotale?
Alle ore 11.00 di questa mattina, nella Sala del Concistoro del Palazzo Apostolico, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza la Comunità del Pontificio Collegio Pio Brasiliano di Roma, in occasione del trecentesimo anniversario del ritrovamento della venerata Immagine di Nostra Signora Aparecida.
Discorso del Santo Padre
Cari fratelli e sorelle,
vi accolgo oggi, in occasione dei trecento anni del ritrovamento della venerata Immagine di Nostra Signora Aparecida. Ringrazio il Cardinale Sérgio da Rocha per le parole che mi ha rivolto a nome di tutta la comunità sacerdotale del Pontificio Collegio Pio Brasiliano, come pure delle religiose e dei dipendenti che collaborano per rendere questa casa “un piccolo pezzo di Brasile a Roma”.
Spagna
El arzobispo de Barcelona apela al "respeto", al "diálogo" y a vivir "como hermanos y miembros de una misma familia"
Europa Press - EcoDiario.es
El cardenal y arzobispo de Barcelona, Juan José Omella, ha invitado a ser "portadores de paz y respeto" y a favorecer "ámbitos de diálogo", así como a "vivir como hermanos y miembros de una misma familia", durante la ceremonia de beatificación de 109 mártires claretianos asesinados en 1936 durante la Guerra Civil Española, celebrada este sábado 21 de octubre en la basílica de la Sagrada Familia de Barcelona. (...)
Vatican Insider
(Salvatore Cernuzio) Francesco riceve il Pontificio Collegio Pio Brasiliano per i 300 anni del ritrovamento dell'immagine di Aparecida: «In Brasile una scandalosa corruzione. Uscirà dalla crisi grazie anche ai sacerdoti». «Alla porta d'ingresso andrebbe messo il cartello: niente chiacchiere». Un «clero unito, fraterno, solidale». Preti che sono «un segno di speranza» e che «si trovano ad affrontare insieme gli ostacoli, senza cedere alle tentazioni del protagonismo o del fare carriera». (...)
Vaticano
El papa pide un clero solidario en Brasil ante la "escandalosa corrupción"
EFE - W Radio
El papa Francisco reclamó hoy la necesidad de un clero "unido, fraterno y solidario" en Brasil ante la "escandalosa corrupción" que padece el país, en un encuentro con la Comunidad del Pontificio Colegio Pío Brasileño de Roma. -- El papa Francisco reclamó hoy la necesidad de un clero "unido, fraterno y solidario" (...)
(Silvia Gusmano) Prendere in mano una qualsiasi rivista patinata e guardare, almeno con un pizzico di curiosità, i prodotti per bambini reclamizzati — abiti, calzature o giocattoli che siano — diventa a questo punto difficile. Perché il saggio di Flavia Piccinni,  Bellissime  (Roma, Fandango, 2017, pagine 208, euro 16) spalanca una porta su un mondo raccapricciante. Già era stato abbastanza scioccante leggere, qualche anno fa, il romanzo della scrittrice statunitense Joyce Carl Oates,  Sorella mia unico amore (2009), che raccontava la storia (narrata dal mesto fratellino Skyler) della piccola Edna Louise, stella già a 4 anni, parafrasando la reale vicenda di Jon Benet Ramsey, reginetta di bellezza di sei anni che nel 1996 venne trovata massacrata nella cantina di casa.
Italia
Palermo, rischio default per l’Opera Pia “Cardinale Ernesto Ruffini”
ilSicilia.it
(Antonella Lo Cicero) Due milioni e cinquecento mila euro di debiti fra il 2015 e il 2017. E’ questo lo stato drammatico in cui versa l’Opera Pia “Cardinale Ernesto Ruffini” di Palermo. L’Ente, eretto nel 1952, e governato dal Presidente protempore, l’arcivescovo di Palermo, monsignor Corrado Lorefice, ha i conti in profondo rosso e rischiano di chiudere, (...)
Argentina
Juan Grabois pidió "empezar a traducir los diagnósticos del Papa en políticas concretas a todo nivel"
Télam - Notinac
El dirigente argentino Juan Grabois pidió "empezar a traducir los diagnósticos del Papa en políticas concretas a todo nivel", y aseveró que el discurso del Pontífice "marca un piso del que hay que ir más allá" en el que "hay una línea de continuidad en la crítica de la centralidad del dinero que viene de la doctrina social de la Iglesia". (...)
Mondo
Día del Domund: Crece la fe en los países pobres

Rome Reports
Este domingo la Iglesia católica celebra el Día Mundial de las Misiones y desde el Vaticano recuerdan a los cristianos que evangelizar es una responsabilidad de todos. Debe ser “como el latir del corazón”. Card. F. Filoni - Prefecto, Congregación para la Evangelización de los Pueblos. “En la fe cristiana hay un impulso. Y de este impulso todo el cuerpo vive. Si se detiene este impulso llega la crisis, un shock”. Europa parece ser el continente donde se está produciendo este shock. Según los datos de la Agencia Fides los católicos han disminuido en un millón trescientos mil. En cambio en los países necesitados el cardenal encargado de las misiones palpa una realidad más fresca y viva. (...)
(en) World Mission Day: Faith is growing in poor countries
Afghanistan
Rivendicato dall’Is uno degli attacchi che hanno causato oltre settanta morti. Strage in due moschee afghane
L'Osservatore Romano
Non conosce tregua la violenza in Afghanistan, che vive in queste ore un’escalation sanguinaria: ieri oltre settanta persone sono morte e almeno 55 ferite in due attacchi contro altrettante moschee. Questa mattina, invece, un terzo attacco ha colpito le aree di Wazir Akbar Khan e Shash Darak. Tre razzi sono stati esplosi. L’operazione è stata rivendicata dai talebani che hanno parlato di «molte vittime». E sempre oggi, un attentatore suicida si è fatto esplodere vicino a un minibus carico di cadetti dell’Accademia militare di Kabul. Il bilancio provvisorio parla di quattordici vittime.
alfayomega.es
(Ricardo Benjumea) El cardenal Turkson presenta en las Jornadas de Formación de Manos Unidas el nuevo organigrama del dicasterio para el Servicio del Desarrollo Humano Integral . «Hemos puesto en marcha un elefante, ahora tenemos que hacerlo trabajar». La estructura está por fin lista. Este viernes, el cardenal Peter Turkson concluyó el diseño del nuevo dicasterio para para el Servicio del Desarrollo Humano Integral. La primera intervención pública del purpurado fue en El Escorial (Madrid), en las Jornadas de Formación que celebra anualmente Manos Unidas, la ONG para el desarrollo de la Iglesia en España, a las que están convocados representantes de las 72 delegaciones diocesanas y el personal de los servicios centrales en Madrid. (...)
Corea del Sud
Mons. You: Il Vangelo vince l’ossessione della competizione e il calo delle nascite
AsiaNews
Per il vescovo di Daejeon, il basso tasso di natalità nel Paese è frutto della spinta continua a primeggiare per giungere a una carriera migliore. Il lavoro faticoso è denigrato; si apprezzano solo le occupazioni dei colletti bianchi. Nelle famiglie si insegna a vincere gli altri. "Noi amiamo il Signore amando i fratelli". (...)
L'Osservatore Romano
I governatori degli stati eletti domenica in Venezuela non potranno entrare in carica se prima non avranno riconosciuto la legittimità dell’assemblea costituente. Il presidente Nicolás Maduro, ha minacciato di far ripetere le elezioni regionali negli stati in cui hanno vinto esponenti dell’opposizione che si rifiutano di prestare giuramento davanti alla costituente stessa. Il capo dello stato ha inoltre aggiunto che nel caso le elezioni vengano ripetute «i candidati che hanno vinto e non hanno voluto rispettare la legge e la costituzione saranno eliminati dalla contesa elettorale».